Appuntamenti‎ > ‎

11 nuove cinture nere della JKA

pubblicato 11 giu 2014, 06:18 da Segreteria TSKS   [ aggiornato in data 11 giu 2014, 06:31 ]
Si è tenuto sabato e domenica 7 e 8 giugno a Domegge di Cadore, presso il palazzetto dello sport, uno stage di karate tradizionale della Japan Karate Association, la sorgente da cui è nato il karate shotokan e dalla quale si è diffusa, attraverso i maestri giapponesi, nel Mondo e attualmente presente in 150 nazioni.
Lo stage è stato curato dal Direttore Tecnico Nazionale M° Takeshi Naito, cintura nera 8° dan.
Il sabato è stato dedicato interamente alle cinture nere con lo studio dei kata e la domenica invece è stato aperto a tutti i gradi.
Al termine dello stage si è tenuta una sessione d’esame e 11 giovani atleti:
  • Matteo Perino di Valle di Cadore,
  • Davide Tremonti di Lorenzago di Cadore,
  • Luca del Favero di Valle di Cadore,
  • Rebecca Patriarca di Belluno,
  • Dragana Brocilovic di Belluno,
  • Martina Rubiero di Auronzo,
  • Chiara Davare di Belluno,
  • Rebecca Belli di San Vito di Cadore,
  • Darin Dabbeche di San Vito di Cadore,
  • Niccolò Di Pol di San Vito di Cadore,
  • Alice Bonafede di San Vito di Cadore
tutti appartenenti all’ a.s.d. T.S.K.S. Belluno, si sono sottoposti all’esame di cintura nera primo dan e Nelly da Sacco di Vigo di Cadore all’esame di terzo dan, ottenendo tutti la promozione con i complimenti da parte del M° Naito per l’ottimo livello tecnico.

E’ indiscutibile, ci dice il M° Roberto Bacchilega, il livello tecnico di un esame J.K.A. non è paragonabile a nessun’altro, l’esame avviene direttamente sotto la visione diretta di un maestro accreditato direttamente dalla sede centrale di Tokyo.
Il M° Naito inoltre, pur essendo già venuto in Cadore in altre occasioni, è rimasto colpito dalle bellezze del Cadore di questo periodo dell’anno: "Il sole di questi due giorni ha reso le montagne splendenti come non mai", tanto che ha chiesto di poter organizzare proprio qui il prossimo anno lo stage internazionale che normalmente viene organizzato sul lago di Como.