Appuntamenti‎ > ‎Risultati gare‎ > ‎

Campionato Europeo JKA

pubblicato 7 apr 2014, 07:31 da Segreteria TSKS   [ aggiornato in data 7 apr 2014, 07:34 ]
TRASFERTA AMARA PER LA NAZIONALE JKA

L’importante è tornare a casa consapevoli di aver dato il massimo.
E’ con queste parole che esordisce il M° Roberto Bacchilega al rientro da Bruxelles dove ben 4 atleti bellunesi facenti parte della Nazionale Italiana J.K.A. (Japan Karate Association) hanno disputato il Campionato Europeo.
Se ogni volta portassimo a casa un podio non saremmo più stimolati, qualche errore? Forse si!  In questi giorni analizzeremo bene i video e cercheremo di capire il perché di alcuni comportamenti arbitrali che a volte hanno stravolto un risultato dato già per scontato.
Una cosa però è sicura, i nostri atleti si sono guadagnati il rispetto dell’intero Campionato come mi ha sottolineato l’allenatore della Nazionale Belga e per me  questo vale  molto più di una medaglia
.

Sinisa Brocilovic di Belluno ha incontrato dapprima un’atleta Tedesco che era il doppio di lui (nel regolamento J.K.A. non esistono le categorie di peso è una gara open) ma lo ha liquidato in breve tempo segnando due punti stupendi,  nel secondo incontro è stato però stoppato da un’atleta Russo davvero molto bravo con alle spalle diversi anni d’esperienza in più; Massimo Bacchilega di Lorenzago di Cadore, si è subito imposto su di un atleta Sloveno e poi ha incontrato l’atleta Belga che si è aggiudicato il titolo Europeo, è stato un incontro tosto soprattutto per l’atleta Belga anche se è risultato vincente; Marco Bacchilega di Calalzo di Cadore ha incontrato dapprima un’atleta Svedese e ha vinto facilmente, nel secondo incontro invece il risultato ha decretato, (a nostro avviso molto discutibile) la vittoria per un avversario Sloveno; Mattia Bacchilega di Lorenzago ha subito battuto l’atleta Norvegese, ha poi ancora vinto contro un atleta Portoghese e infine ha perso contro un’atleta della Repubblica Ceca per un solo punto.
A squadre, la squadra Juniores ha incontrato la squadra Belga e nonostante il massimo impegno dei giovani il Belgio è passato e poi si è anche aggiudicato la medaglia d’oro, i Seniores hanno invece perso per 2 a 1 contro la Repubblica Ceca.

Una trasferta davvero povera di medaglie dice il M° Bacchilega, volendo trovare delle scuse si potrebbe dire che 16 ore di viaggio con tre pulmini il giorno prima della gara non ha aiutato, ma preferisco dire che andrà sicuramente meglio il prossimo campionato, ora ci concentriamo per il trofeo COLUMBUS che si tiene in Cile ai primi di maggio a cui con la Nazionale Italiana  J.K.A. sono stati convocati  ben 5 atleti Bellunesi e poi al Campionato del Mondo che si terrà a Tokyo in ottobre
.

Il Campionato Europeo JKA 2014, si è svolto a Kortrijk, in Belgio, sabato 5 aprile.